Pagine

sabato 4 maggio 2013

Predestinato

Quando alle scuole medie organizzarono un concorso artistico in cui ogni bambino avrebbe esposto la propria opera, io, immedesimandomi nella parte dell'artista futurista, esagerai proponendo un'installazione così composta: il sedile squarciato di una Fiat 500L appeso al muro dal titolo "L'IMMORTALITA'", accanto una zappa appoggiata al muro e di fianco io in piedi con una targhetta con scritto "L'AUTORE".
Ai genitori che vedevano la mia opera, per un misterioso istinto inconscio che non mi sono mai spiegato, veniva naturale prendere la zappa e mettermela in mano.  

Nessun commento:

Posta un commento

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.