martedì 29 novembre 2016

Nel mio racconto

Nel mio racconto sei la mia fidanzata e di lavoro svuotiamo solai e cantine. La gente ci chiama per farci portar via tutta la roba vecchia che non vuole più, spesso ce la regala oppure ce la dà in conto vendita e quando riusciamo a venderla ci teniamo il 50%. Nel mio racconto abbiamo un piccolo magazzino stipato di mobili vecchi e cianfrusaglie.  E abbiamo un furgone con cui portarli in giro, e una bancarella da piazzare nei mercatini dell'usato. Nel mio racconto tu hai una mania per le macchine da scrivere di una volta, io per le vecchie pipe e gli orologi da taschino. Anzi, no, la mia mania sei solo tu.

7 commenti:

  1. bel racconto, breve ma significativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è breve perché è il racconto di un racconto.

      Elimina
  2. carinissimo, soprattutto per l'idea di questi due che vanno pazzi per tutto quanto è usato e/o dismesso...non so perché, ma mi hai fatto pensare a Charlie Chaplin...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, sì, i due fidanzati del sogno...così dediti all'usato e agli scantinati...

      Elimina
  3. ma le fate le ricevute fiscali?

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.

Le donne dei siti d'incontri

Le foto delle donne dei siti d'incontri mediamente sono di qualche anno fa. Loro sembrano più alte e slanciate di quanto non si capisca....