Pagine

domenica 2 novembre 2014

Uomini che non sanno fare la spesa

Io interiore: "Angelo, è inutile cercare per forma del flacone, qui tra i prodotti per la pulizia del WC ce ne sono di molto simili ma quello della candeggina+sgrassatore 2 in 1 qui non c'è, così come non c'era tra le candeggine o in mezzo agli sgrassatori. Smettila di guardare quel buono sconto! Le figure spesso ingannano, apri la mente, pensa fuori dagli schemi!"

Io: "Sì, devo pensare fuori dagli schemi... non voglio ridurmi a chiedere ai commessi come fanno gli anziani. No, devo usare la logica. Rasoio di Occam: se il flacone non si trova vuol dire che... NON C'E'! Infatti eccolo lì, spazio vuoto sullo scaffale, non ce n'è più, l'hanno finito. Per forza, era in offerta."

Io interiore: "Elementare, mio caro Watson."



29 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, ma a volte è difficile accettare la realtà dei fatti.

      Elimina
  2. Confesso di non avere mai applicato il principio di Occam alla spesa, io sono più orientata al primo che trovo, alla simpatia della confezione o al profumo... ma devo ammettere che le delusioni sono tante ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il buono sconto e le indicazioni di mia madre non avevo scelta: o quello o niente.

      Elimina
  3. le cose in offerta quando vai a comprarle non ci sono mai..... tipo le scarpe, non troverai mai il tuo numero quando ci sono i saldi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le scarpe se porti il 40 a volte trovi.

      Elimina
  4. Eh, io ho vissuto da solo per 7-8 anni e sono diventato un mago della spesa. Procedo spedito in modalità analitica, tentenno solo al banco salumi dove mi faccio prendere dall'emozione e dalla vulnerabilità. Comprerei tutto. In questo sono anomalo, un pò donna direi. Più che altro uno fa di necessità virtù. E comunque occhio agli sconti, perchè scontano quello che sta per scadere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, delle offerte per la merce a breve scadenza già sapevo, il mio problema è che spesso passo dei quarti d'ora a cercare tra gli scaffali perché non so dove si trova una certa cosa e sono troppo orgoglioso per chiedere.

      Elimina
    2. ahhhh, è una faccenda tra te e te!!! beh, valuta l'ipotesi di chiedere a una bella signorina così diventa una faccenda tra te , l'altro te e lei :)

      Elimina
    3. e' un buon suggerimento, chiedere alle belle signorine presenti nel negozio se sanno dove si trovano prodotti inesistenti inventati sul momento. se ne incontrerai una particolarmente gentile, vagherai con lei alla ricerca del profano graal finche' morte non vi separi.

      Elimina
    4. Per Junker e Marsiano: le belle signorine son sempre impegnate alle casse, e comunque, essendo vessate quotidianamente da clienti con richieste assurde, non sono mai di buon umore. Magari ti assecondano sorridendo ma in realtà vorrebbero accoltellarti e farti sparire sotto i surgelati del banco frigo.

      Elimina
    5. C'è da esordire con la frase ad effetto tipo: "non mi scaraventerai sul banco surgelati se ti chiedo un velocissimo aiuto\consiglio che potrebbe rendermi un uomo migliore?"

      Elimina
    6. xAngelo: hai ragione a non disturbare quelle che lavorano, che partono gia' stressate. ma non sono le uniche belle signorine che frequentano i negozi, ci sono anche le clienti.

      Elimina
    7. per Junker: :) ho paura che se sono già incattivite scherzarci peggiori la situazione, l'unica cosa da fare è chiedere gentilmente e dire di aver capito le indicazioni anche se non le si è capite, mantenendo sempre una certa distanza di sicurezza e con un occhio alle di fuga.

      Elimina
    8. Per Marsiano: io incrocio per lo più donne anziane, forse sbaglio orario.

      Elimina
    9. O forse quelle belle saltano dentro, afferrano due yogurt, una mozzarella e scappan via subito, per cui non faccio in tempo a vederle.

      Elimina
    10. Giove pluvio non si sarebbe arreso; si sarebbe trasformato in mozzarella.

      Elimina
    11. Mi piace il tuo approccio alle signorine sempre nervose :) se tutti evitano di usare il cervello quando cercano qualcosa, le domande che si ricevono al minuto sono innumerevoli...
      La gente ha il coraggio di chiedermi 'dove la trovo la biglietteria?' mentre siamo entrambi sotto un cartellone luminoso giallo con scritto BIGLIETTERIA e relativa freccia...
      Ovvio che un po' li odi per il fatto che perché il di cervello non vogliono usare il loro, devi fondertelo tu..

      Elimina
    12. Se non ho capito male tu lavori in aeroporto, l'hai mai letto "Mondo Aeroporto: aneddoti e perle di comicità da tutti gli aeroporti" del mondo di Daniel Mazza?

      Elimina
    13. "Per Junker e Marsiano: le belle signorine son sempre impegnate alle casse, e comunque, essendo vessate quotidianamente da clienti con richieste assurde, non sono mai di buon umore. Magari ti assecondano sorridendo ma in realtà vorrebbero accoltellarti e farti sparire sotto i surgelati del banco frigo."

      avrei dovuto capirlo qui, e anche dal fatto che ultimamente parli molto di spesa.

      Elimina
    14. Avresti dovuto capirlo qui: http://latapparella.blogspot.it/2013/01/cassiera-del-supermercato.html
      anche se non l'avevo capito neanche io.

      Elimina
    15. beh, ora mi sopravvaluti. hai avuto un certo tempo di incubazione prima di palesare i tuoi sentimenti.

      Elimina
    16. In realtà sono stati i sentimenti a palesarmisi in ritardo, non so spiegarmelo, una cosa così non mi era mai capitata.

      Elimina
    17. caro Angelo, un giorno che passero' da quelle parti, andremo insieme a bere una bevanda del sognatore.

      Elimina
    18. Marsiano, la bevanda del sognatore in google non l'ho trovata. Secondo me è la camomilla.

      Elimina
    19. non l'avevo trovata neanche io, google non sa tutto. ottima scelta.
      penso che qualunque bevanda che sia dolce con un retrogusto amaro vada bene, anche il cioccolato fondente, l'aranciata amara, un amaro qualunque o la birra doppio malto, ma la camomilla mi e' sempre piaciuta un sacco, per cui approvo. la beve anche Cocco Bill.

      Elimina
    20. Forse però è solo una bevanda che si trova nei sogni, per cui se gugoli in un sogno magari la trovi.

      Elimina
  5. Non andare al Conad.. che c'è già il tizio che non dorme la notte per farle tutte felici.

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.