Pagine

venerdì 10 gennaio 2014

NEL MIO PICCOLO FORZIERE (post vecchio)

domenica, 03 maggio 2009

Una collana di sfere d’acciaio abbandonata da un punk su una panchina, un cucchiaio da minestra in ottone, un orologio fermo sulle due meno dieci di un venerdì 18, un anello in “argento” con inciso il vero calendario Maya, un portachiavi rotto con attaccato un piccolo gallo portoghese e un altro con Jeeg robot d'acciaio in rilievo, un gettone del telefono e qualche monetina in lire, un dente di drago sulla cui base è incisa a rovescio la password del mio PC in ufficio, un bullone che avanzava alla macchina del tempo, la piuma di un tizio che tempo fa rinchiusi in un baule, le chiavi di un lucchetto appartenute al grande Houdini, un plettro bianco, un nodo di legno staccato dall'Arca di Noè, la vite d’oro di una certa bussola, e tutti, proprio tutti, i baci che non ti ho dato.

4 commenti:

  1. Da romantica decadente: il tuo forziere è fichissimo!

    RispondiElimina
  2. Fino all'ultimo ho pensato che avessi sbirciato nella mia borsa (non la svuoto da un po'), poi mi sono accorta che era semplicemente la tua vena romantica.
    Ma tutte ste cose lei le sa o stanno solo qui?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei le ha lette, ma non sono sicuro che abbia inteso fossero rivolte a lei, nel frattempo si è anche sposata.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.