Pagine

sabato 12 maggio 2012

TEMPO FUGIT

In fila davanti alle casse del discount, affidandomi alla consuetudine di parlare del tempo quando non si hanno altri argomenti, con la signora sessantenne in coda dietro di me ho imbastito una disquisizione sul concetto di tempo come scorrere immutabile, sulle definizioni di tempo illusorio, tempo assoluto e della relativa disputa tra Newton e Leibniz.
La signora che ci precedeva, un po' turbata, ci ha lasciato passare avanti.

7 commenti:

  1. beh, hai sempre fatto una figura migliore della mia, quella volta che in chat a uno che chiedeva "what time is it in Italy?", risposi "it's sunny"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e il tizio della chat si è scollegato all'instante :)

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Misspepitacyborgpunk24 maggio 2012 22:26

    La signora che vi precedeva ero io...


    0000000111100000000111110000000000000011111000000000

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capito,sei come il tipo cattivo di Terminator 2, quello che poteva acquisire le sembianze di chiunque.

      Elimina
  4. Misspepitastein24 maggio 2012 22:27

    funziona
    funziona


    si
    può
    ffaaaaaaaaaaaaaaareeeeeee

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.