Pagine

giovedì 29 settembre 2011

TARME

(POST CHE NON HO POTUTO PUBBLICARE PERCHE' AVEVO INTERNET ROTTO)

Ho rifiutato di partecipare alla pizza organizzata dai compagni di classe delle superiori venerdì scorso. A parte il fatto che accuso ancora disturbi di stomaco, ho deciso di non andarci quando ho realizzato che tutti insieme non sarei riuscito ad affrontarli. Ultimamente la mia autostima ha toccato minimi storici, temevo di darle il colpo di grazia confrontandomi con le loro luminose vite di persone fidanzate o sposate con figli, con i racconti dei luoghi magnifici che hanno avuto modo di visitare in tutto questo tempo, con le esperienze che li hanno aiutati a maturare, con le loro brillanti carriere, con le loro passioni infine coronate. Mi rendo conto ancora una volta di non appartenere al loro mondo, mio malgrado ne sono rimasto tagliato fuori, non sono riuscito a strappare quello straccio di felicità che credevo di meritare.

4 commenti:

  1. da quello che ho sentito io, chi si sposa e fa figli, fatta eccezione per la luna di miele, di luoghi magnifici ne vede pochi

    RispondiElimina
  2. hai ragione, però non tutti sono sposati con figli, alcuni viaggiano, fanno esperienza, vedono gente etc. etc.

    RispondiElimina
  3. L'Abbraccio di Misspepita10 ottobre 2011 12:59

    Io ti capisco, ho rifiutato anche io alcuni inviti negli anni scorsi per lo stesso motivo. Adesso invece ci vado volentieri e non perchè la mia vita da allora sia cambiata, solo perchè sono io a vederla con occhi diversi. Si vede che non era il momento di dire si all'invito, tutto qui...

    RispondiElimina
  4. Certo, è che essendo un momento un po' così, non mi andava di andarci per prendere il colpo di grazia.

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.