Pagine

mercoledì 15 dicembre 2010

2' IN 6'

O.K., ora toccherà trovare un paio di argomenti da inserire al momento giusto in conversazioni che vireranno sul cosa farò a natale e dove andrò a capodanno, occorrerà trovare validi motivi per abbandonare a metà discussioni su settimane bianche che non farò, servirà trovare ad istinto il momento opportuno per svicolare, dileguarsi, evitare saluti recitati e auguri finti, e tra i tanti finti sforzarsi di trovarne uno che si avvicini il più possibile al vero ed imitarlo fintamente a mia volta. Sarà inoltre necessario decidere se sbarazzarsi o meno di persone che ritenevo importanti ma che non rispondono alle mie mail. Sarà importante trovarsi un diversivo, una distrazione che mi traghetti fuori dalle festività, che se mi fermassi un attimo a pensare comincerebbe il tormento. Per ultimo stabilire se "2 Minutes To Midnight" degli Iron Maiden, che dura sei minuti circa, vada ascoltata due minuti prima della mezzanotte (dell'ultimo dell'anno s'intende) seguendo l'indicazione del titolo, o otto minuti prima della mezzanotte affidandosi al minutaggio.

8 commenti:

  1. forse va ascoltata ..e basta ;)

    poi..ecco..forse è il caso di scrivere qualche spiegazione.

    RispondiElimina
  2. Sono uscita da una strana situazione molto piena di cose trascurate e incomprese, così questo tuo post mi ha fatto nuovamente riflettere sulle cose dette e non dette..sul fatto che molte volte è bene non fare gli auguri se si fanno solo per obbligo o che è meglio lasciar perdere altre situazioni..ma ecco, prima di tutto è bene capire, o cercare una spiegazione.

    ma nel tuo blog nevica?
    fiiiiico!

    RispondiElimina
  3. Per quanto riguarda gli auguri io mi riferivo più che altro a quelli "aziendali", tra colleghi, dal quale è difficile fuggire e la domanda è sempre la stessa, ma tra tutti quegli auguri ce ne sarà uno sincero? Io credo che qualcuno ci sia ma non riesco a distinguerli, accidenti vorrei essere bravo quanto loro. Il mio piano è quello di svignarmela non appena termina quella che noi chiamiamo "messa" ovvero il discorso del direttore generale ai dipendenti che si terrà in uno dei nostri magazzini il giorno prima della vigilia di Natale; il mio capo la pensa come me e mi firmerà il permesso per uscire prima. Per quanto riguarda le mail ho cercato di crearmi qualche legame e di mantenerne in vita un altro, e ormai credo che non valga la pena insistere, quantomeno per non passare per stalker. Insomma, come dice il proverbio: nevica sempre sul gelato.

    RispondiElimina
  4. ma è blogspot che offre tutte queste funzioni di editing o se tu bravo? anche io voglio cambiare template a modo mio! sigh sigh!

    RispondiElimina
  5. In effetti blogspot non è tanto male, mi è bastato cercare l'effetto neve in un motore di ricerca, ed aggiungerlo insieme ad una nuova foto in un nuovo template già pronto. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Già solo per la canzone citata dovrei aggiungerti ai link da visitare quotidianamente.
    :D

    gli auguri come descritti in qualcuna delle tue righe mi rimandano ad ambienti molto formali, dove, purtroppo, si tende a dare il meglio di sé come su un placo da teatro.

    Posso permettermi un consiglio? se non puoi evitare o posticipare le allegre conversazioni di cui sopra, prova ad anticiparle con gentilezze tipo: "NON MI ROMPETE LE SCATOLE, ANDATE FUORI A PARLARE!" :P

    OK. sto zitta.
    .. :P

    RispondiElimina
  7. Danys, accidenti, dato che apprezzi i Maiden un suggerimento su quando ascoltare la canzone potresti anche darmelo.

    Gli ambienti che descrivo non sono così formali, più che altro si tratta di un open-space con una ventina di impiegati, più altri colleghi di altri uffici. Si, ci sarebbe anche "la proprietà" ma sarebbe lo sforzo minore.

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.