Pagine

sabato 14 gennaio 2017

Illusione ottica

Mangiavo seduto al tavolo di un pizza-al-taglio quando mi è caduto l'occhio su una prelibatezza nel piatto di due avventori pochi tavoli più avanti: paffuti fagottini tondeggianti fatti di bianca mozzarella e ripieni di speck e chissà cos'altro.
Ho allungato il collo per vederli meglio, rammaricato di non averli visti prima e quindi ordinati.
Erano solo dei tovaglioli di carta appallottolati. 

11 commenti:

  1. Io sbircio sempre nel piatto degli altri!

    RispondiElimina
  2. ..chissà perché poi, anche se le ordini, le leccornie che vedi passare di fianco al tuo tavolo e recapitate ad altri, quando poi arrivano da te non sono più così attraenti... rientra nel classico "l'erba del vicino è sempre più verde"?
    Sarebbe meglio applicare il mai desueto "fatti i caxx tuoi che campi cent'anni"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o semplicemnte bisogna saper scegliere.

      Elimina
  3. Io comincerei a preoccuparmi sulle tua capacità di percezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già fatto. Però credo che questo brutto scherzo sia dovuto all'insicurezza che ho avuto nello scegliere la pizza, perché in quel posto si presentano tutte come molto appetitose, e anche se hanno la pasta croccante come piace a me, spesso si sono rivelate piuttosto insipide.

      Elimina
  4. "Pensavo fosse amore... invece era un tovagliolo" cit.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valmont, quanto tempo! Come stai?

      Elimina
    2. Ciao Angelo! Benino grazie :)
      Tu, problemi di percezione a parte? :D

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.