Pagine

lunedì 9 novembre 2015

Componimenti col telefonino 3

Sfruttando la funzione del telefonino che cerca di prevedere la prossima parola che si sta per scrivere, ed assecondandola, si può scrutare un po' nel proprio subconscio.

Congratulazioni, il coraggio di dirti che sei un seccaballe in modo diverso per la persona giusta è un capolavoro.

"Come va la vita?" è una cosa che mi distruggerà. Per quanto concerne il tuo annuncio immobiliare cerco lavoro come badante per il figlio del tempo. Se avete bisogno di un signore che, spacciandosi per il tecnico del suono, non si sia lamentato di essere stato abbastanza chiaro, ho la mimica facciale di un signore così.

Sto cercando di capire come si fa a mettersi in contatto con il presente, in quanto non ho mai imparato a conoscere le poche parole di una commessa.

6 commenti:

  1. ho un amico con una lesione cerebrale. anche lui tira parole a caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hai un amico, dicono tutti così.

      Elimina
  2. forse è arrivato il momento di comprare un nuovo subconscio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, come subconscio è troppo simpatico e anche un po' poetico.

      Elimina
  3. Il mio telefono non solo scrive quello che gli pare quando digito altro.
    A volte scrive quello che gli pare anche quando non digito.
    Ed è qui percepisco vaghe tracce di insubordinazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se scrive cose sensate tanto vale tenerlo.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.