Pagine

giovedì 22 gennaio 2015

Litfiba, un fatto poco noto

Una mia amica si lamentava che quando è stata al concerto dei Litfiba le hanno rotto il finestrino della macchina. Le ho risposto così:
"Ahimé, questa pratica di spaccare i finestrini fuori dal concerto dei Litfiba era già molto diffusa al tempo del 17 RE TOUR (1987). A quell'epoca un fan si era lamentato ed era stato rimborsato. Sì, era andato a casa sua proprio Piero Pelù a portargli l’assegno. Poi si era sparsa la voce e tutti volevano farsi rimborsare dal loro idolo e vantarsene al bar con gli amici. Alcuni si spaccavano il finestrino apposta e poi andavano a reclamare a casa del Pelù. Certi non incassavano neanche l’assegno autografato per incorniciarlo ed esporlo all'ingresso di casa vicino alla foto della cresima. Se vai a guardare le statistiche di quegli anni i casi di finestrini spaccati aumentano improvvisamente in maniera esponenziale. In pratica a livello nazionale non si riusciva più a starci dietro con la produzione di finestrini per auto. Molti carrozzieri e altri del settore si son fatti la villa con piscina. Si voleva anche aprire un’interrogazione parlamentare a riguardo ma i parlamentari avevano troppa paura di trovarsi i finestrini spaccati all'uscita. Nella biografia del 1990 i Litfiba decisero di non raccontarlo perché il fenomeno stava pian piano scomparendo e non volevano incoraggiare nuovi casi di tale bel gesto di teppismo, infatti riguardo al 17 RE TOUR ne fanno cenno solo vagamente parlando di alcuni fatti negativi non meglio precisati. Purtroppo quando il fenomeno sembrava oramai essersi esaurito ricominciò a diffondersi con più veemenza di prima portando i Litifba allo scioglimento dato che ormai tutto il ricavato dei dischi e delle tournée andava in rimborsi e franchigie.
Ed ora purtroppo con questo tuo caso lo spettro del finestrino rotto è tornato.
Comunque i Litfiba non sono gli unici ad avere di questi problemi: ai concerti di Ligabue ti tagliano le gomme, ai concerti di Vasco Rossi ti spaccano i fendinebbia, ai concerti di Tiziano Ferro ti aspirano il gasolio. A quelli di Nek invece ti fanno il tagliando."

17 commenti:

  1. Io aspetto solo che Ghigo Renzulli muoia.
    Spero dolorosamente.
    E che Piero si renda conto di essere un minchione con quella barba, quel pizzetto e il kajal nero attorno agli occhi. E che si riappropri dei neuroni e si renda conto che può cantare anche in maniera normale, evitando tutti quei cazzo di gorgoglii.

    Insomma, vorrei un mondo in cui i Litfiba cantassero ancora Yassassin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x Evil Evey:
      Ma perché ce l'hai tanto con Ghigo? Sì, magari può risultare un po' viscido, ma io l'ho sempre stimato anche se molti dicono che non è un bravo chitarrista e ho sempre voluto essere come lui, anche fisicamente (non scherzo, coi baffetti e tutto quanto). I Litfiba li ho amati in modo viscerale, alle superiori sullo zainetto mi ero ricalcato la scritta Litifiba che c'era sull'album Terremoto, dei loro album mi piacciono soprattutto quelli da Pirata fino a Mondi Sommersi. Anch'io non sopporto il Pelù col pizzetto e gli occhi pittati, quasi lo preferivo quando si era tagliato i capelli e girava con i Ray-Ban a goccia. Però mi piacciono i suoi HUAAA! E mi era simpatico anche Cabo (l'uomo chiamato cavallo) e anche l'altro poveraccio che c'era prima della reunion e che non è riuscito neanche a finire in un album.
      I Litfiba cantano ancora Yassassin, infatti da un po' di tempo stanno facendo una tornée in cui suonano solo pezzi vecchi insieme all'Aiazzi e al Maroccolo. La mia amica ha perso il finestrino durante uno di questi.

      ps.: che bello litigare già al secondo commento! :)

      Elimina
    2. ┌∩┐(◕_◕)┌∩┐ io ho sempre preferito
      i Diaframma ∩_∩ (^_^) ∩_∩
      (getto benzina su fuoco).
      ma forse chi non frequentava Firenze negli anni ottanta, questa rivalita' in stile Coppi e Bartali, non la puo' ricordare.

      Elimina
    3. :) I Diaframma non ho mai avuto modo di conoscerli. (belli i "disegnetti")

      Elimina
    4. le mie canzoni preferite erano "Siberia" e "Gennaio".

      Elimina
    5. tra l'altro nell'album "Siberia" (tutto bello) la canzone "Amsterdam" era suonata insieme ai Litfiba.

      Elimina
    6. Guarda, ogni tanto li sento nominare, ad esempio so che il loro cantante è Fiumani, ma non approfondisco mai, stavolta è la volta buona che li approfondisco, vedrai.

      Elimina
    7. come cantante era senz'altro meglio Miro Sassolini, ma poi Fiumani, partendo dal gruppo new wave, prese la strada per lui piu' congeniale del cantautore. i suoi testi sono belli e a me piace molto anche come chitarrista. infatti ricordo un concerto al Flog in cui canto' Siberia da solo accompagnandosi con la chitarra e avevo la pelle d'oca.

      Elimina
    8. Diaframma per sempre. Nel 2008 ho conosciuto Miro Sassolini. Ottima persona. Ci ho bevuto insieme in un paio d'occasioni.

      Elimina
    9. Visto che non mi vuoi spiegare perché vuoi che Ghigo muoia, mi spieghi perché Sassolini ha lasciato il gruppo?

      Elimina
  2. Mi hai divertito, son felice.

    e quoto al 100% evey sui gorgoglii e sul kajal, qualunque cosa sia..

    ps: dal post sopra sembri un cazzo di stalker.

    RispondiElimina
  3. Felice di averti divertito.

    ps: sei già il secondo che mi dà dello stalker.

    RispondiElimina
  4. "Una mia amica si lamentava....."

    una mia amica

    u n a m i a a m i c a

    U N A M I A A M I C A

    A M I C A


    e comunque....pareva di stare in vespa quella notte Angelo....che freddo....

    RispondiElimina
  5. Volevo scrivere "una tizia che conosco del sì e del no", ma suonava male.
    Dovevi fare il viaggio di ritorno cantando Eroi nel Vento.

    RispondiElimina
  6. Suonava male....come la chitarra di Ghigo....no dai scherzo....

    E' LA NOIA CHE SCAVA DENTRO ME.....EROI....NE VENTO"

    RispondiElimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.