Pagine

sabato 3 gennaio 2015

IL MACCHINONE

Stanotte ho sognato che stavo andando a scuola guidando una fuoriserie decapottabile rossa. Nel sogno le mie riflessioni erano queste: troverò parcheggio? Riuscirò a parcheggiare senza far danni a cose e/o persone? Chi me l'ha fatto fare e in che stato mentale mi trovavo per spendere tutti i risparmi di una vita per quest'auto? Sono ancora in tempo a rivenderla senza rimetterci la metà dei soldi spesi perché nel frattempo si è già svalutata?

Allora mi son documentato un po' sull'interpretazione dei sogni.
L'auto rappresenta il modo in cui vorrei essere percepito dagli altri, il guidare sta ad indicare che mi sento sottoposto a giudizio, la scuola è il rimpianto di quando ero giovane e spensierato, il cattivo investimento indica che la stabilità economica mi preoccupa, l'ansia del non saper parcheggiare è il subconscio che è stanco di non riuscire a trovar la morosa.

17 commenti:

  1. ottima analisi, ci sai fare.

    ora passami pure tre numeri da giocare sulla ruota di napoli

    RispondiElimina
  2. Grazie. Eccoli:
    condurre un'automobile 89
    andare a scuola 57
    sperperare denaro 37

    Ci sarebbe anche da mettere il subconscio che sulla smorfia napoletana non c'è, quindi è 1.

    RispondiElimina
  3. http://m.youtube.com/watch?v=jEJdfDD4dVg

    RispondiElimina
  4. Signor rospo, dia un'occhiata a destra. È dato per morto!

    RispondiElimina
  5. Un sogno che la dice lunga, direi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Euridice: sì, ogni tanto sogno di andare in macchina a scuola, ma di solito con una normale utilitaria. Tra l'altro a scuola in macchina non ci sono mai andato perché la patente l'ho presa dopo il diploma, quindi è evidente che il subconscio vuole dirmi qualcosa.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. forse vuole dirti che non avere la patente era meglio perché non avevi lo stress da parcheggio.

      Elimina
  6. "L'auto rappresenta il modo in cui vorrei essere percepito dagli altri"

    Ma lo sa che mi ha fatto pensare che io non ho mai fatto in vita mia un sogno in cui guidassi un qualsiasi mezzo di trasporto? Manco la mia amata Vespa! Eppure quella avrebbe tutte le ragioni di essere sognata. Vabbè, comunque le volevo dire che se l'auto la rappresenta agli occhi degli altri (sorvolerò sulla bontà dell'interpretazione), il fatto che sia decapottabile significa che le pesa la testa nell'interazione con gli altri? Che vorrebbe essere senza testa? Oppure che vorrebbe essere nato ad Osimo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X Silver Silvan: sono nato ad Osimo.

      Elimina
    2. Grazie della risata.

      Elimina
  7. interessante interpretazione, che fonti hai usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X MARSIANO: adesso non ricordo bene tutte le fonti, ma molto l'ho trovato qui: http://www.paginainizio.com/sogni.htm

      Elimina
  8. Risposte
    1. X Silvia: sono cagasotto anche nei sogni.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.