Pagine

venerdì 5 aprile 2013

5.

There goes my hero
Watch him as he goes
There goes my hero
He's ordinary
(MY HERO - FOO FIGTHERS)


Il capo della banda ci radunò, srotolò sul tavolo un foglio completamente bianco e disse: “oggi il nostro piano sarà quello di non avere alcun piano”.
Poi bruciò il foglio affinché nessuno scoprisse le nostre intenzioni.
Bella cazzata, pensammo un po’ tutti.

4 commenti:

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.