Pagine

venerdì 8 marzo 2013

La Festa della Donnola

Pochi sanno che l'8 marzo oltre alla più nota Festa della Donna si celebra anche la Festa della Donnola. Durante questa ricorrenza gli esemplari femmina del simpatico mustelide snello e flessuoso, omaggiati di mazzolini di Mimosola (fiore simile alla mimosa ma meno puzzolente), si raduneranno a frotte nelle principali pizzerie dalle quali poi si sposteranno in locali notturni ove faranno le sceme e si ubriacheranno perdendo la loro dignità di donnole davanti alle nudità di qualche muscoloso ballerino sudamericano. Non contente documenteranno il tutto con filmati e foto compromettenti che finiranno immancabilmente per essere recapitati ai mariti/fidanzati, i quali, colti da sconforto, si precipiteranno a partecipare ad incontri clandestini di lotta con orsi adulti, mandando definitivamente in crisi il rapporto di coppia. Da qui il detto "chi dice donnola dice dannolo". 

16 commenti:

  1. solo una volta mi sono fatta ingabbolare da un'amica a una festa della donna in stile dannolo;
    m'aveva assicurato che non sarebbe stata una festa della donna vera e propria, ma solo un'occasione per rivederci;
    ci sarebbero state altre donne che io non conoscevo ma che lei reputava simpaticissime.
    Poi -fu come fu- ste donne a suo dire simpaticissime io le trovai volgari e rozze, passai una serata nascosta sotto il tavolo e giurai che mai più sarei andata a una donnola-festa.

    RispondiElimina
  2. E' un'esperienza che ritengo comunque sia opportuno fare almeno una volta nella vita, è chiaro che poi, se nessuno dei vostri mariti/fidanzati si è dato alla lotta clandestina con animali selvatici di grossa taglia, la festa non può dirsi riuscita.

    RispondiElimina
  3. In pochi altri rarissimi casi l'uomolo fa più ridere!

    RispondiElimina
  4. io non partecipo mai a queste feste anche perché gli spot alla radio dicono che costano pure 30 euro a cranio. ma stiamo pazziando???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando facevo lo spogliarellista io costavano molto di più, e le consumazioni non erano incluse.

      P.S.: non è vero, sto scherzando :)

      Elimina
    2. ah... mi sembrava strano di non ricordarmi di te, nell'ambiente degli spogliarellisti ci conosciamo tutti.
      ed io non dimentico mai un...a faccia

      Elimina
    3. X Marsiano: io invece ti ho riconosciuto subito, ricordo che ti facevi chiamare Pertica Joe, questa cosa la metterò nella tua biografia (inventata di sana pianta) che darò alle stampe fra una decina d'anni.

      Elimina
    4. grazie caro, anche postuma.
      dieci anni, ma buoni, non chiedo altro.

      Elimina
    5. In realtà sono già in parola con altre quattro persone per scrivere la loro biografia inventata fra dieci anni, non so se ce la farò, al limite ne scrivo una unica che prende spunto un po' da tutti, tanto è inventata.

      Elimina
    6. capisco, che poi si ricollega con la tua abilita' nel fare gli oroscopi uni-segno. tutto torna.

      Elimina
    7. Esatto, perché fare un oroscopo fatto bene per tutti i segni quando ne puoi fare uno fatto male che valga per tutti?

      Elimina
  5. madonna che tristezza che mi fanno ste feste con gli spogliarellisti. Anzi mi fanno ribrezzo..e non sono nemmeno "gaia".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me dipende tutto dallo spirito con cui le vivi, poi che si faccia per la festa della donna mi sembra ridurre tutto ad un addio al nubilato.

      Elimina
  6. Fortunatamente, in 36 anni di onorata donnolaggine, non sono mai stata ancora trascinata in una festa- donnola. E nonostante, come tu saggiamente prescrivi, almeno una volta sia educativo partecipare, credo che disattenderò il consiglio. In fondo per vedere come vanno queste cose c'è sempre Santo Iutùb. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che siamo coetanei. Il fatto che sei venuta a mettermi un commento qui che la festa è già passata da giorni ti rende molto simpatica, e anche il tuo avatar mi piace molto e mi fa sorridere.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.