Pagine

domenica 30 settembre 2012

COMUNE MORTALE

Da piccolo volevo diventare una divinità ellenica, per intenderci, di quelle che stavano sull'Olimpo. Poi ho scoperto che occorreva attirarsi le ire di alcuni dei, c'erano un sacco di prove faticosissime da superare, serviva il permesso di soggiorno per trasferire la residenza sul monte Olimpo, c'era da studiare, fare esami di ammissione, contattare l'impresa edile per farsi costruire il tempio, corrompere un astronomo che chiamasse col mio nome una costellazione; e siccome per il corso di semidei c'era il numero chiuso, mi sono accontentato di rimanere un comune mortale.

giovedì 27 settembre 2012

DOTTORE!

- DOTTORE! AIUTO! HO UN'ASCELLA CHE MI PUZZA DA MORIRE E L'ALTRA NO!

- Angelo, piantala lì di venire in ambulatorio con queste tue fisime, trovati una fidanzata seria e metti giudizio!


domenica 23 settembre 2012

I MIEI CIBI PREFERITI

SALATI: pizza, pizzette, focaccia farcita, patatine fritte, patate al forno, tramezzini, erbazzone, panino col salame, piadine, agnolini burro e salvia, carne umana.

DOLCI: cioccolato bianco, gelato, bignolata, meringata, biscotti al cocco, frollini al burro, wafers, panna montata, zabaglione, la mia fidanzata.

venerdì 14 settembre 2012

OROSCOPO GENERICO

Domani nell’ordinare casa troverete un settimanale di enigmistica, sfogliandolo concedendovi un attimo di pausa vi accorgerete di essere in grado di risolvere un sudoku in pochi secondi, increduli delle vostre capacità passerete tutto il giorno a compilare griglie di sudoku. Giunti a sera mostrerete l’incredibile dote che avete scoperto di avere ad un vostro familiare, il quale vi spiegherà che a risolvere il sudoku con davanti le soluzioni delle ultime pagine sono capaci tutti.

lunedì 10 settembre 2012

EPPUR SI MUOVE

Ho scoperto l'autoerotismo quando ero ancora molto piccolo. Subii un piccolo intervento chirurgico al pene, serviva a correggere un difetto abbastanza comune trai bambini, e dopo l'operazione il medico mi spiegò un piccolo esercizio da fare. L'esercizio era un po' doloroso, si trattava di un'unica manovra da ripetere due o tre volte ogni tanto, giusto per fare in modo che il difetto si risolvesse definitivamente. Ciò non mi avrebbe mai causato alcun piacere se non fosse che, nonostante il dolore e il grande fastidio, volli strafare ed esagerai. Fu come scoprire le Americhe o il moto dei pianeti. Non rivelai niente a nessuno per non fare la fine di Galileo.

giovedì 6 settembre 2012

CINEMA CHE PASSIONE - Trame dei film in uscita

IL CAMMELLIERE OSCURO – IL RITORNO: questo è il terzo film di una trilogia che racconta la storia di un uomo che riesce a costruirsi una fortuna conducendo cammelli per turisti attraverso il deserto del Gobi, purtroppo però un’epidemia improvvisa colpisce i suoi cammelli. Il virus non è letale ma causa ai cammelli lo sgonfiamento di una delle due gobbe, facendoli diventare a tutti gli effetti dei dromedari. Lui i permessi per condurre dromedari non li ha, viene scoperto non in regola e gli sequestrano gli animali, al che cade in depressione e per un lungo periodo se ne sta chiuso in casa vestito di nero a girare in ciabatte. Poi un bel giorno si riprende e decide di uscire, percorsi 100 metri gli viene però il dubbio di aver lasciato aperto il gas quindi decide di tornare indietro.

M’HAI DA CASCAR 3: terzo capitolo della saga che narra le gesta di un bambino di 6 anni alle prese con uno dei suoi dentini da latte. Come nei precedenti film il bambino le proverà tutte pur di togliersi un dente che gli dondola, con l'unico scopo di metterlo sotto il cuscino affinché possa passare la fatina dei denti a lasciare un soldino. Quale non sarà la sua sorpresa quando scoprirà che il soldino non viene portato dalla fatina bensì da una pantegana, il topolino dei denti, e che comunque il soldino lasciato è in una valuta fuori corso.

LE MERCENARIE 2 : Sylvester Stallone, Jason Statham, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis, Chuck Norris e Dolph Lundgren  indossano i panni di un gruppo di giovani e avvenenti donne che vendono il proprio corpo lungo i viali. Si troveranno ben presto a dover fronteggiare un gruppo di agguerritissime prostitute porta-a-porta dell’est-europa, capitanate da un formidabile Jean-Claude Van Damme in reggiseno e minigonna, che  cercheranno di usurpare il loro territorio. Tra le scene più avvincenti quella in cui Chuck Norris entra con una pedata nel parabrezza dell’auto in corsa di un cliente che non vuole pagare e quella di Jean-Claude Van Damme che con un calcio volante in spaccata manda fuori squadra il meridiano di Greenwich.