Pagine

venerdì 26 ottobre 2012

Quando la responsabile del personale è la tua fidanzata


Gentile Sig. Augusto Giannizzeri,
con la presente le comunichiamo la decisione di procedere al suo licenziamento.
In ottemperanza a quanto stabilito dalla legge e dal CCNL le verrà concesso un periodo di preavviso di 2 giorni.
La decisione è stata presa per la seguente motivazione: SEI UN PIRLA!
Nel ringraziarla per la collaborazione la invitiamo a contattare l’ufficio personale per il ritiro delle sue spettanze.

Distinti saluti.

    Dora Lanzichenecchi
(Resp. Uff. Risorse Umane)


P.S.: TI AMO!

8 commenti:

  1. Beh, ti ama anche da disoccupato e nientepopoodimeno pure pirla, ti pare poco? ;D
    Altro che pasta e fazool...that's amore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, ma mica è la mia fidanzata.

      Elimina
    2. Aaaah...e uffa, c'avevo creduto XD

      Elimina
    3. No, io non mi chiamo Augusto.:)

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggere la risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta più probabile potrebbe essere quella in cui impugna il licenziamento.

      Elimina
  3. Misspepitarisorseumane30 ottobre 2012 10:49

    Gentile Sig.ra Lanzichenecchi, in merito alla lettera di licenziamento solo per richiedere altri due giorni di tempo utili per svuotare il terzo cassetto della scrivania colmo delle sue gradite lettere d'amore che per altro lei mi faceva debitamente controfirmare per accettazione. Fermo restando il mio amore gradisca ricevere anche un sincero e slegato vaffanculo.

    PS: anche io ti amo.

    Augusto Giannizzeri (il pirla)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, una risposta di questo genere non sarebbe plausibile poiché dalla lettera si capisce che lei lo ama anche se è un po' risentita per quello che ha combinato, e lui questo lo sa. Secondo me lei ha anche cercato di difenderlo con i titolari della ditta, ma non ha potuto farci niente. C'è la possibilità che anche lei si metta nei guai gonfiando spropositatamente i conti della liquidazione.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.