Pagine

lunedì 1 ottobre 2012

IN BANCA

Ho il conto corrente di Bruce Wayne, quando entro in banca tutte le impiegate alla cassa mi salutano ammiccando, anche quelle sedute dietro, man mano che passo in prossimità delle loro scrivanie si esibiscono in una specie di òla, un domino di "buongiorno signor Angelo", "buongiorno signor Angelo", buongiorno signor Angelo", "buongiorno signor Angelo", "buongiorno signor Angelo", buongiorno signor Angelo"... finché arrivo alla postazione del mio consulente finanziario che mi accoglie con mille salamelecchi e mi invita a spostarci in ufficio. Ho il conto corrente di Bruce Wayne, appena entrato porgo 20 euro al mio consulente. Ho il conto corrente di Bruce Wayne, ma Bruce Wayne è un personaggio immaginario e anche il mio conto un po' lo è, infatti pago il consulente affinché sparga la voce che sono miliardario, così quando devo fare un prelievo le cassiere si accapigliano pur di essere alla cassa davanti alla quale mi metto. Di solito appena mi arriva lo stipendio ci vado, il mio consulente poi mi dà un po' di dritte su come investire, io che non me ne intendo molto e ci capisco poco, per evitare rischi cerco di differenziare gli investimenti: un tot grattaevinci, un tot corse dei cavalli e un tot superenalotto spinto.

11 commenti:

  1. però quando vai da una impiegata non puoi chiedere l'estratto conto altrimenti ti sgamano!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le cassiere possono vedere solo i movimenti del conto corrente, per la situazione patrimoniale degli investimenti occorre un livello di autorizzazione più alto.

      Elimina
  2. Più che differenziati quelli sono investimenti da differenziale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non me ne intendo, so solo che coi grattaevinci c'è un sacco da grattare.

      Elimina
  3. Misspepita vs. commesso della Rinascente2 ottobre 2012 13:10

    Io invece devo avere un consulente non troppo affidabile. Non lavora alla filiale della mia banca ma lo incontro in orario extralavorativo alla Rinascente di Milano. Inizialmente ho interpretato questo modo di fare come una eccessiva attenzione alla privacy ma ultimamente mi suggerisce di investire in scarpe e borse che francamente non hanno la rendita che speravo e, per fare il brillante, ogni tanto mi fa provare un nuovo profumo...
    Dici che dovrei smettere di dargli fiducia?

    RispondiElimina
  4. Non me ne intendo molto, ma riflettendo sono arrivato alla conclusione che, dato che le mode passano ma poi tornato ed essendo il prezzo di scarpe e borse sempre in rialzo, sembrerebbe ragionevole accaparrarsene un buon quantitativo oggi per garantirsi un risparmio evitando poi l'acquisto di questi accessori in futuro. Forse ti fa provare il profumo perché puzzi, ma è solo un'ipotesi.

    RispondiElimina
  5. Misspepitareare il locale prima di soggiornarvi...3 ottobre 2012 12:48

    plausibile...

    Diversificherò i miei investimenti facendo scorda di Arbre Magique alla vaniglia (che fa molto Y10 degli anni '90)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per metterli sotto le ascelle?

      Elimina
    2. Attenta con gli arbre magique perché c'è in giro una partita di alberelli allucinogeni proprio alla vaniglia, un mio amico ne ha usato uno e non è uscito dalla macchina per tre giorni, non riusciva a trovare la levetta che apre la portiera. Risultato dopo i tre giorni: l'abitacolo puzza più di prima.

      Elimina
  6. Misspepitaromatherapy5 ottobre 2012 14:35

    Devono essercene un paio anche nell'armadietto dei miei capi...si spiegherebbero solo così molte cose....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tipo che le tarme si credono grilli e fanno cri-cri tutta notte?

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.