Pagine

giovedì 6 settembre 2012

CINEMA CHE PASSIONE - Trame dei film in uscita

IL CAMMELLIERE OSCURO – IL RITORNO: questo è il terzo film di una trilogia che racconta la storia di un uomo che riesce a costruirsi una fortuna conducendo cammelli per turisti attraverso il deserto del Gobi, purtroppo però un’epidemia improvvisa colpisce i suoi cammelli. Il virus non è letale ma causa ai cammelli lo sgonfiamento di una delle due gobbe, facendoli diventare a tutti gli effetti dei dromedari. Lui i permessi per condurre dromedari non li ha, viene scoperto non in regola e gli sequestrano gli animali, al che cade in depressione e per un lungo periodo se ne sta chiuso in casa vestito di nero a girare in ciabatte. Poi un bel giorno si riprende e decide di uscire, percorsi 100 metri gli viene però il dubbio di aver lasciato aperto il gas quindi decide di tornare indietro.

M’HAI DA CASCAR 3: terzo capitolo della saga che narra le gesta di un bambino di 6 anni alle prese con uno dei suoi dentini da latte. Come nei precedenti film il bambino le proverà tutte pur di togliersi un dente che gli dondola, con l'unico scopo di metterlo sotto il cuscino affinché possa passare la fatina dei denti a lasciare un soldino. Quale non sarà la sua sorpresa quando scoprirà che il soldino non viene portato dalla fatina bensì da una pantegana, il topolino dei denti, e che comunque il soldino lasciato è in una valuta fuori corso.

LE MERCENARIE 2 : Sylvester Stallone, Jason Statham, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis, Chuck Norris e Dolph Lundgren  indossano i panni di un gruppo di giovani e avvenenti donne che vendono il proprio corpo lungo i viali. Si troveranno ben presto a dover fronteggiare un gruppo di agguerritissime prostitute porta-a-porta dell’est-europa, capitanate da un formidabile Jean-Claude Van Damme in reggiseno e minigonna, che  cercheranno di usurpare il loro territorio. Tra le scene più avvincenti quella in cui Chuck Norris entra con una pedata nel parabrezza dell’auto in corsa di un cliente che non vuole pagare e quella di Jean-Claude Van Damme che con un calcio volante in spaccata manda fuori squadra il meridiano di Greenwich.

6 commenti:

  1. "azz... anche oggi al multisala la scelta si prospetta difficile... andiamo a mangiare i nachos al brufolo grill, va'. almeno ti passa la malinconia. AHIAHIAHIAHIAHIIIII... PALOMAAAA!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I nachos più buoni si mangiano a casa dei nachos trafficanti.

      Elimina
  2. i mercenari 2 - se indossassero i panni di GIOVANI avvenenti eroi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, io l'ho visto, e un attore giovane c'è, ma lo fanno fuori subito (credo per invidia)

      Elimina
    2. e' la storia dei nostri tempi e forse di sempre ma che cmq oggi e' portata alle esrteme conseguenze. non si commercializza il viagra impunemente.

      Elimina

Allora: 'sto blog ogni tanto si mangia i commenti. Sì, è colpa delle lobby dei potenti che stanno osteggiando la mia crescente popolarità. Siccome sono un cagasotto non mi schiero contro i poteri forti, perciò vi chiedo: PER FAVORE PRIMA DI PUBBLICARE I VOSTRI COMMENTI COPIATELI, COSI' NON VANNO PERSI.
A VOLTE SPARISCONO SENZA UN PERCHE'.
GRAZIE.

In più ho deciso di impostare la moderazione dei commenti.