Pagine

venerdì 30 settembre 2011

ASTINENZA? NON PROPRIO

(POST CHE NON HO POTUTO PUBBLICARE PERCHE' AVEVO INTERNET ROTTO)

Posso fare tranquillamente a meno di internet, non è che sto male o che altro. Mail importanti non è che ne ricevo, le solite newsletter varie che cestino senza leggere, il solito spamming da eliminare, sempre il dannato FB che reclama infame la mia presenza (machevvoi? Nessuno mi ha lasciato messaggi in bacheca, e sì, lo so, non mi collego da una settimana, e allora?). Quello che mi manca è avere a portata di mano tutte le risposte. L’altro giorno in ufficio si parlava del vaso di Pandora, non ne ricordavo bene la storia così, se avessi avuto ancora internet disponibile, la sera stessa sarei andato a cercarmi un po’ di info nel web; fortunatamente è venuto in mio soccorso il dizionario dei miti greco-romani che tengo sempre a portata di mano. Il vecchio Tuttocittà poi mi ha aiutato a trovare la via a me sconosciuta in cui si trova l’assistenza tecnica per la mia chiavetta internet. Ma per il resto? Chi mi aggiorna sulla classifica per gironi della coppa del mondo di rugby? Dove trovo informazioni riguardo ai Monaci del Surf che suonano una versione della Marcia Imperiale di Star Wars con le chitarre elettriche? E il testo di una certa canzone? E gli orari dei cinema? E mille altre curiosità che mi vengono in mente e poi dimentico? E ultimi ma non meno importanti, come faccio senza i blogghettini che in genere frequento? Si saranno accorti della mia assenza? Certamente no, commento poco e di media pubblico un post ogni dieci giorni. Ah, ma quando torno vedranno se non ne pubblico uno al dì, così la prossima volta che manco eccome se se ne renderanno conto.

giovedì 29 settembre 2011

TARME

(POST CHE NON HO POTUTO PUBBLICARE PERCHE' AVEVO INTERNET ROTTO)

Ho rifiutato di partecipare alla pizza organizzata dai compagni di classe delle superiori venerdì scorso. A parte il fatto che accuso ancora disturbi di stomaco, ho deciso di non andarci quando ho realizzato che tutti insieme non sarei riuscito ad affrontarli. Ultimamente la mia autostima ha toccato minimi storici, temevo di darle il colpo di grazia confrontandomi con le loro luminose vite di persone fidanzate o sposate con figli, con i racconti dei luoghi magnifici che hanno avuto modo di visitare in tutto questo tempo, con le esperienze che li hanno aiutati a maturare, con le loro brillanti carriere, con le loro passioni infine coronate. Mi rendo conto ancora una volta di non appartenere al loro mondo, mio malgrado ne sono rimasto tagliato fuori, non sono riuscito a strappare quello straccio di felicità che credevo di meritare.

mercoledì 28 settembre 2011

CIGo

(POST CHE NON HO POTUTO PUBBLICARE PERCHE' AVEVO INTERNET ROTTO)

Segreti di Pulcinella, si va in cassa integrazione: qualcuno racconta di averlo saputo al bar, con tanto di dettagli riguardo alle condizioni. È incredibile come la gente del paese ne sappia sempre molto di più di noi che ci lavoriamo. Ufficialmente ce l’hanno comunicato lunedì tramite lettera consegnata a mano, ma tutti, bene o male, lo sapevamo già. E’ una riduzione di orario, non è che ci lasciano a casa, si lavorerà qualche ora di meno durante la settimana, di questi tempi poteva andarci peggio. Mi ha stupito l’umore divertito di noi tutti appena ci hanno consegnato la lettera, forse un ridere per non piangere, un mal comune mezzo gaudio. Abbiamo scherzato compilando e sottoscrivendo la dichiarazione INPS di immediata disponibilità ad aderire ad un percorso di riqualificazione professionale, con la sensazione di chi sta mettendo la propria esistenza nelle mani della provvidenza, mista a quella di chi sta caricando la pistola del proprio carnefice.
Nome.
Cognome.
Codice fiscale.
Nato il.
A.
Provincia.
Stato…?
Qualcuna: “cosa bisogna mettere in STATO?”
Qualcun altro: “ITALIA credo… o forse CELIBE?”
Io: “devi mettere D’EBREZZA”
Altri:“AH AHA AHAH AHH”
La collega: “se sei incinta però devi mettere INTERESSANTE!”
Altri: “AH AHA AHAH AHH BELLA QUESTA”
“SOLIDO?”

martedì 20 settembre 2011

OROSCOPO DI DOMANI, UN SEGNO A CASO

Domani qualcuno suonerà alla vostra porta, è Mr. Magoo (quel vecchietto mezzo cieco dei cartoni animati), ha sbagliato indirizzo. Voi lo farete comunque accomodare e gli offrirete un caffè, dopo un po’ però vi stuferete di averlo appresso, portatelo in aperta campagna e cercate di farlo perdere.

lunedì 12 settembre 2011

FRANCIA. ESPLOSIONE IN UNA CENTRALE NUCLEARE

Classifica delle persone a cui ho pensato con più apprensione una volta ricevuta la notizia:

1. Carla Bruni
2. Laetitia Casta
3. Marsiano... a pari merito con Vincent Cassel


Marsiano, ho il sospetto che tu non sia più in Francia, comunque fatti sentire.

domenica 4 settembre 2011

LANTERNA VERDE

Nel 1868 a Londra, agli incroci,  venivano appese delle lanterne verdi a mo’ di monito per stabilire di chi era la precedenza nel traffico delle carrozze, pare sia stata un’invenzione di Jack Lo Squartatore prima di diventare quello che poi è diventato.

sabato 3 settembre 2011

DOLCE ATTESA

La signora col pancione seduta al tavolo del ristorante non stava aspettando il dessert.